Chiamale Storie è un'associazione culturale senza scopo di lucro, nata con l'intento e l'impegno sociale di promuovere e diffondere la cultura, che considera elemento essenziale di educazione, crescita della persona e miglioramento della qualità della vita.

Per il perseguimento dei propri fini istituzionali, Chiamale Storie sostiene e sviluppa la cultura attraverso l’utilizzo di tecnologie digitali e la realizzazione di gallerie e archivi virtuali, favorendo iniziative per il recupero della memoria storica e culturale del nostro paese. L'associazione organizza e gestisce convegni, conferenze, incontri, mostre e rassegne e svolge attività editoriali e di pubblicazione.

Chiamale Storie ha un'attenzione particolare verso i giovani, cui sono rivolte iniziative mirate, e alle persone svantaggiate, in ragione di condizioni fisiche, psichiche, economiche, sociali o familiari, incentivando l’aggregazione spontanea, la comunicazione e la libera espressione.

Le attività

Chiamale Storie si è fatta promotrice di MemoMI, la webtv che dal 2014 racconta la memoria di Milano, accessibile e gratuita per tutti, con tanti canali quante sono le vie d’accesso alla conoscenza della città. Una rete di collaborazione tra archivi, musei, istituzioni e fondazioni, con una particolare attenzione rivolta alle scuole e agli insegnanti.

A settembre 2015 Chiamale Storie ha organizzato il contest fotografico “3 scatti x 100 anni – Milano, allora, ieri e oggi”, una riflessione sulla città di Milano e i cambiamenti avvenuti dai primi anni del Novecento ad oggi che ha prodotto anche una mostra ospitata negli spazi del Chiostro Nina Vinchi del Piccolo Teatro di Milano.

Nel 2019 Chiamale Storie ha realizzato, in collaborazione con 3D Produzioni per MemoMI, il documentario Piazza Fontana. I funerali che salvarono la democrazia, che racconta la reazione della città in seguito all'attentato alla Banca Nazionale dell'Agricoltura.

Nel 2019 Chiamale Storie ha realizzato in collaborazione con Fondazione AEM la serie di video Illuminare la città, dedicati alle attività di conservazione storico-archivistica e divulgativa della Fondazione.

Nel 2020 Chiamale Storie ha promosso, in collaborazione con l'Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Milano, il concorso architettonico per la realizzazione e collocazione di un monumento dedicata alle donne partigiane nell'omonimo piazzale nel quartiere Barona. In concomitanza con il concorso, Chiamale Storie ha realizzato, in collaborazione con 3D Produzioni per MemoMI, il documentario Partigiane 2.0. La libertà ha sempre vent'anni, la storia di due giovani volontarie che dedicano al recupero delle lapidi commemorative della lotta partigiana, ripulendole e restituendo loro dignità, e di tre ormai anziane staffette partigiane, testimoni dei giorni difficili dell’occupazione.

Nel 2021 Chiamale Storie ha contribuito alla realizzazione dei video per Casa Montessori, la nuova casa-museo ospitata nella casa natale di Maria Montessori a Chiaravalle, di prossima inaugurazione.